• +41 912209214
  • segreteria@italygolfcup.golf
Showing posts tagged with: italy golf cup

Qualcosa è cambiato, ma non lo spirito…

admin
0 comments
Golf

Adriano Manzoni – Qualcosa è cambiato, ma non lo spirito…

Adriano Manzoni – Promoter Italy Golf Cup

Da quando ho messo il naso nel mondo del golf per “colpa” dell’amico Gianmario Sbranchella, era il 2014, ho imparato tante cose su questo ambiente, molti miti e pregiudizi sono stati sfatati, uno su tutti l’idea che avevo del golfista.
Per me quasi una figura mitica, integerrima, pura nello spirito al 100%, l’ultimo dei cavalieri senza paura e senza macchia, e questo valeva anche per le Lady.
Invece, ahimè, il golfista tipo non è poi tanto diverso dal pescatore della domenica, il cui pesce più grande gli è sempre scappato per sfortuna o per colpa di un batter d’ali di gabbiano o di una folata di vento.

Così al golfista un “par”, o ancora meglio un “birdie”, è sfuggito per quel chiacchiericcio della buca accanto, per quel fruscio di foglie improvviso che lo ha fatto sobbalzare proprio nel preciso istante in cui si è colpita la pallina, o al limite, per quel fastidioso mal di schiena che “proprio da ieri sera non mi abbandona”.
Come dicevo mi si è sfatato il “mito” del golfista come cavaliere senza macchia ma in compenso ne è nato uno molto più convincente, confortante e stimolante, quello dell’uomo o Lady che non si arrende mai.

Nonostante lo swing non proprio armonico, le decine di palline perse nei boschi o annegate nei laghetti, l’hcp che scende lento come la febbre della malaria, lui, o lei, si presentano puntuali ogni weekend alla gara programmata.

Vestiti e attrezzati di tutto punto, pronti ad affrontare la nuova sfida a testa alta, e non tanto con le maligne 18 buche, ma con loro stessi, eccoli intenti ad accarezzare il green per studiarne le insidie e per riuscire “questa volta” a fare un po` meglio della volta precedente.

Molti non puntano neanche in cuor loro ad avere un punteggio finale rilevante ma nell’esser stati capaci di aver “giocato” almeno una delle 18 buche in modo impeccabile o quasi, e questo molto spesso è sufficiente per un ritorno a casa soddisfatti.
Da non giocatore quanta ammirazione.

Questo è lo spirito che mi ha fatto conoscere e trasmesso Gianmario quando mi ha invitato ad entrare nel Team organizzativo, prima di India Golf Cup, e poi nel 2018 insieme come fondatore del nuovo Brand Italy Golf Cup.

Gianmario Sbranchella e Adriano Manzoni insieme alla premiazione della Finale Nazionale Italy Golf Cup 2021

Dopo due anni di programmazione finalmente l’anno scorso, nonostante tutto, la presentazione ufficiale di Italy Golf Cup. Due anni difficili per tutti, densi di incognite e incertezze, due anni in cui fare progetti e programmare sembrava quasi impossibile, ma insieme a Gianmario abbiamo realizzato un primo bellissimo Circuito Italy itinerante di 18 gare.

Un Circuito che è stato molto bello far nascere ma che è risultato anche molto impegnativo e dal quale Gianmario ha deciso di volersi prendere un meritato riposo.

Per il 2022, grazie alla collaborazione e alla grande disponibilità del Golf Club Menaggio e Cadenabbia è stato deciso di realizzare l’Italy Golf Cup Excellence 2022, 5 gare tra aprile e settembre tutte sulle rive del Lario.

Un “torneo” in uno dei Golf Club più prestigiosi e “antichi” d’Italia che darà modo di consolidare il Brand Italy Golf Cup e di impostare, insieme anche al Golf Club Menaggio, alcuni progetti molto promettenti per il prossimo futuro.

Qualcosa è cambiato, ma non lo spirito che ha trasmesso inizialmente l’amico Gianmario che rimarrà sempre lo stesso.

Adriano Manzoni

Torna alla sezione “Blog”


Adriano Manzoni

Founder & Trademak Owner – Marketing & Sponsorship Manager “Italy Golf Cup”.
Di professione consulente marketing ha due ombre nel suo lungo curriculum: non gioca a golf e è di fede rossonera.

Per saperne di più.