• +39 3355301665 - +41 912209214
  • info@italygolfcup.golf
Showing posts tagged with: golf club punta ala

L’eccellenza al Modena Golf non si ferma alla buca 18 ma viene servita in tavola

admin
0 comments
Golf

Adriano Manzoni – La storia del Modena Golf & Country Club é costellata di grandi successi e soddisfazioni e in questa cornice il ristorante Ferrodieci non poteva che riproporsi anch’esso come eccellenza enogastronomica del Club.

Anche il Team Italy Golf Cup ha avuto la fortuna di assaporarne le specialità in occasione della gara del 27 giugno e può garantirne l’alta qualità.

All’interno del maestoso parco che racchiude il golf & Country club di montale nasce Ferrodieci Ristorante.
Situato all’interno della club house principale si articola in zona lounge bar aperta fino a sera e zona ristoro, che offre il servizio di pranzo dalle 12 alle 16 e cena dalle 19 alle ore 23.
Pace e tranquillità sono caratteristiche di questa location che permette di riposarsi dopo una lunga giornata di gioco ma anche la location adatta per poter gustare un buon piatto della tradizione modenese, magari rivisitato con un po’ di fantasia.

Punto forte del ristorante è la varietà della proposta:
“lo spaghettone quadrato” con burro e alici del Cantabrico e l’apprezzatissima “grigliata del marinaio”.

Una delle eccellenze del Ferrodieci: il gambero in tempura

La “grigliata del marinaio” é composta da piccoli assaggi del pescato del giorno guarniti con verdure di stagione, sono solo due dei piatti di pesce che vengono proposti ai soci e clienti del Club.
Non meno importante è la preziosa proposta di carne, accuratamente selezionata dagli allevamenti di mucca biologica degli Appennini reggiani o a volte anche importata dall’estero
Dalle tagliate al pregiato tomahawke australiano, passando per il ribeye, se siete amanti di questo secondo piatto troverete un’ ampia scelta da poter gustare
Il menù ricco, creato dal bravissimo chef Vincenzo Trobia, soddisferà chi ama la tradizione, ma anche chi ha voglia di sperimentare piatti sempre nuovi.
Ferrodieci, aperto nel 2019, in un momento di forte incertezza e instabilità è ora pronto a dare il meglio e rialzarsi piu forte di prima
Soci membri del club sono gli abituali frequentatori di questi tavoli, ma ciò non preclude la possibilità a clienti esterni, se golosi, di andare ad assaporare questa delicata cucina se si trovassero nei paraggi di questa location.

 

La sommelier professionista Paola Diacci, titolare del Ferrodieci, sarà sempre al vostro fianco per esporvi i vini in base alle vostre preferenze e per consigliarvi gli abbinamenti più ricercati.

Luca Cantagalli, che insieme a Paola gestisce il ristorante, è colui che ha dato ispirazione per il nome del ristorante
Ferrodieci nasce dal simpatico accostamento del numero che lo ha contraddistinto nella nazionale di pallavolo, ossia il 10, e l’inesistenza del “ferro 10” nel gioco del golf.

Al Ferrodieci è inoltre possibile organizzare eventi a tema tra cui matrimoni, meeting di lavoro, feste private sulla nostra veranda che si affaccia sul lago o nella nostra zona piscina, che dona un atmosfera davvero unica alle serate più speciali. Tutto lo Staff del Ferrodieci vi aspetta per offrirvi una piacevole esperienza enogastronomica e per lasciarvi un piacevole ricordo.

Torna alla sezione “Blog”


Adriano Manzoni

Founder & Trademak Owner – Marketing & Sponsorship Manager “Italy Golf Cup”.
Di professione consulente marketing ha due ombre nel suo lungo curriculum: non gioca a golf e è di fede rossonera.

Per saperne di più.

 

 

Punta Ala tra macchia meditteranea e l’infinito orizzonte azzurro del mare

admin
0 comments
Golf

Adriano Manzoni – Punta Ala è un’esclusiva meta turistica di raro splendore. Un lembo di terra circondato per tre lati dal mare e ricoperto da una fitta pineta. È rinomata per la bellezza del territorio a cui il Golf Club ha aggiunto un tocco di classe.

Il Golf Club Punta Ala ha iniziato la sua attività nella primavera del 1964. Il campo ha sede nell’omonima località balneare, famosa per la sua bella spiaggia sabbiosa, l’acqua cristallina, il verde lussureggiante e la moderna marina.
Il suo tracciato sviluppa una lunghezza complessiva di metri 6.200, PAR 72 – C.R. 73,3 – S.R. 139 si snoda su 60 ettari, situato in una bellissima zona panoramica con vista sul mare, è tra i più suggestivi e difficili sia sotto il profilo tecnico che paesaggistico, con dolci ondulazioni del terreno, sparso di bellissimi ostacoli naturali, immerso nel bel mezzo della macchia maremmana composta da una folta vegetazione sempreverde, di pini domestici e marittimi, di sughere secolari, di lecci, di querce rigogliose e di cespugli di corbezzoli.
Il percorso è stato progettato secondo i criteri più moderni di architettura golfistica e i greens, quasi tutti ondulati e di vaste dimensioni, sono stati ubicati nei punti più strategici dell’area a disposizione. Da ogni buca si gode un panorama stupendo come pochi in Europa, di fronte il mare blu alle spalle si contrappongono le lussureggianti colline di intenso verde della vegetazione mediterranea e sotto un cielo sempre sereno i fairways di bermuda, delizia dei giocatori.
Le 18 buche sono state costruite su terreno sabbioso che garantisce quindi un ottimo drenaggio anche nei mesi invernali.
L’attività del Golf Club Punta Ala, si svolge a carattere continuativo lungo tutto l’arco dell’anno con un intenso programma di competizioni golfistiche, anche di risonanza internazionale, specialmente durante la stagione estiva.
Per i giocatori che frequentano il club sono a disposizione: bar, ristorante, campo pratica, putting-green, pro-shop, golf cars e carrelli.

Una delle caratteristiche del Club, oltre al’impegnativo percorso, è la moderna e bella Club House tutta vetri e luci con la terrazza panoramica che guarda il mare.

Centro nevralgico del circolo è la Club House, bella, moderna, accogliente, tutta vetri e luce, ha adesso anche una nuova terrazza sul tetto del ristorante, battezzata “Il Cielo”.

In totale sono circa 200 metri quadrati in cui trova posto il nuovo lounge bar e una piccola chicca golfistica. È stato infatti ricavato un tee di partenza molto sopraelevato, pensato per i professionisti, che da lì potranno attaccare il fairway della buca 10.La sala interna, arricchita dalla presenza di un camino a legna, è luogo d’incontro e di relax dopo un sempre impegnativo giro. Nel ristorante, oltre ai deliziosi cocktail da gustarsi sulla terrazza si possono assaggiare alcuni dei piatti tipici della cucina maremmana.
Il 2022 vedrà l’apertura della nuova foresteria con 30 camere vista mare e centro benessere. Questa importante novità permetterà al circolo di poter ospitare direttamente gli amici golfisti durante tutto l’anno grazie al clima mite della costa Tirrenica.

Torna alla sezione “Blog”


Adriano Manzoni

Founder & Trademak Owner – Marketing & Sponsorship Manager “Italy Golf Cup”.
Di professione consulente marketing ha due ombre nel suo lungo curriculum: non gioca a golf e è di fede rossonera.

Per saperne di più.