• +39 3355301665 - +41 912209214
  • info@italygolfcup.golf

India Golf Cup 2018,

un tour di 18 straordinarie tappe

Il Circuito India Golf Cup 2018 in tour in 17 diversi Golf Club tra i più prestigiosi del centro-nord Italia

toccando 4 Regioni e ben 11 Province tra le più importanti e produttive

Per il 15° anno consecutivo abbiamo realizzato un calendario di gare che crediamo possa soddisfare il palato fine del buon golfista. Da marzo a ottobre toccheremo 4 grandi regioni italiane, Lombardia, Piemonte. Emilia e Liguria che rappresentano oltre il 45% dei campi FIG italiani. Allargare i nostri orizzonti anche ad altre regioni, è uno degli obiettivi del progetto di sviluppo triennale (2018/2020) del Circuito, e perché no, oltrepassare i confini nazionali, ma per quest’anno si è preferito consolidare alcuni rapporti intrapresi negli anni passati con alcuni eccellenti Golf Club del centro nord Italia, dove siamo sempre stati accolti con entusiasmo e massima professionalità. Solo per citarne alcuni: Bogogno Golf Resort (Novara), Barlassina Country Club (Camnago – MB), Franciacorta Golf Club A.S.D. (Corte Franca – BS), Golf Club Castelconturbia (Agrate Conturbia – NO).
La Provincia con il maggior numero di gare IGC è Como con ben 5 location. Per questa Provincia si parte da La Pinetina Golf Club di Appiano Gentile a seguire Menaggio e Cadenabbia Golf Club di Grandola con il suo incantevole panorama sul lago di Como. Subito dopo il Golf Club di Carimate a ridosso dell’antico castello. Dire anche solo due parole sul Circolo Golf Villa d’Este di Montorfano dopo che grandi campioni del golf, ne hanno decantato le lodi, ci sembra superfluo e anche un po’ imbarazzante. Finale in bellezza per la provincia di Como al Golf Club Monticello, per ben sette volte ospitante l’Open d’Italia e dove si sono affermati alcuni fra i più grandi campioni del mondo: Sam Torrace, Sandy Lyle e Greg Norman, Costantino Rocca.
Rivale da sempre della Provincia di Como, ma con moltissimi aspetti in comune, ecco la Provincia di Varese. Per Varese abbiamo scelto la gara di fine agosto al Golf Club Panorama, unico nove buche del Circuito, è però un percorso molto tecnico e insidioso, frequentato da molti giocatori provenienti dalla vicina Svizzera che qui trovano un ottimo campo di prova per le loro capacità sportive.
Sempre in agosto il Circuito si sposta in Riviera, al Golf Club Garlenda in provincia di Savona. Il percorso disegnato da due progettisti inglesi John Morrison e John Harris è circondato da antichi uliveti e pinete, ideale per il periodo estivo. Due tappe fondamentali le abbiamo dedicate alla Provincia di Torino: il Circolo Golf Torino La Mandria e il Royal Park I Roveri, entrambi a Fiano. La Mandria è caratterizzata dai due diversi percorsi che garantiscono rilevanti differenze di esperienze di gioco. Anche il Royal Park I Roveri ha due percorsi alternativi entrambi pluripremiati negli anni con riconoscimenti provenienti da testate specializzate come: “Il mondo del Golf, Golf Digest and Golf Word, Word of Leading Golf …”. Sempre in Piemonte ci spostiamo nella Provincia di Alessandria, al Golf Club Villa Carolina. Un’oasi di Paradiso, com’è denominato uno dei due suoi percorsi. Il secondo percorso, Marchesa, è pianeggiante e mette a dura prova la concentrazione del giocatore mentre il percorso Paradiso è più mosso e con green più insidiosi. Ritornando a est, in Lombardia, ad Almenno San Bartolomeo provincia di Bergamo, dove troviamo il Golf Club L’Albenza. Un 27 buche di indiscussa levatura tecnica suddiviso in tre percorsi. Le sue 27 buche sono state disegnate dai famosi architetti inglesi Cotton & Sutton. IGC torna sempre volentieri a Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna, al Golf Club Le Fonti, dove l’accoglienza è insita nel DNA dei residenti di questa regione. Il 18 buche PAR72 del percorso è estremamente vario e divertente, sia per i giocatori più abili che per i principianti.
Ed eccoci a casa, due gare il 23 giugno e la Finale del 2 ottobre, ci vedono presenti al Golf Club Ambrosiano di Bubbiano, a due passi da Milano. È qui che siamo nati e da qui abbiamo costruito 15 indimenticabili anni; da queste 18 buche PAR72 con green molto mossi e una serie innumerevole di specchi d’acqua abbiamo preso il volo e ci auguriamo di aver regalato in questi anni, a coloro che reputiamo amici più che semplici giocatori, momenti di relax e allegria. Speriamo che anche il Circuito 2018 sia di vostro gradimento e ci/vi riservi le soddisfazioni degli anni precedenti.