• +39 3355301665 - +41 912209214
  • info@italygolfcup.golf

Benedetti & Grigi

Etica
Abbiamo sempre avuto un riguardo particolare per l’unica cosa che ci dà il privilegio di fare ciò che amiamo: la nostra Terra.
Proteggiamo le colline dall’erosione facendo crescere l’erba tra i filari durante l’inverno e seminando graminacee e leguminose micronizzate con diversi microrganismi, dando origine ad una notevole biodiversità, sia sopra che sotto la superficie del suolo. Non usiamo mai diserbanti chimici e puliamo sempre meccanicamente i campi di vite.
Rispettiamo misure agroambientali che mirano a ridurre l’uso di prodotti chimici per la protezione delle piante e fertilizzanti. Interveniamo manualmente per garantire un microclima ideale per la maturazione dei grappoli.
Siamo convinti che il vino sia tutto sul campo della vite: piante sane e uve sane porteranno inevitabilmente a un prodotto eccellente. Il nostro compito è accompagnarli dolcemente lungo il percorso.

Tenute
Il professore di agronomia direbbe “ ricorda sempre che in natura non un solo due metri quadrati di terreno sono uguali ”. La distinzione tra proprietà è stata ispirata da questo insegnamento; alcuni sono distanti chilometri mentre altri sono molto più ravvicinati, pur variando notevolmente in termini di altitudine ed esposizione del suolo, producendo uve diverse.
– Castello di Limigiano: Vigneti con esposizione nord sud e terreno caratterizzato dalla forte presenza di argilla, da cui derivano uve di altissimo valore enologico.
– Terre dell’Abate: Questa tenuta è benedetta da un terreno ricco di argilla e argilla, ideale per la coltivazione di uve bianche.
– La Villa: Campi di vite con ottima esposizione, terreni sufficientemente profondi e di medio impasto ricchi di struttura, forniscono il terroir perfetto per le varietà Sangiovese, Sagrantino e Merlot.
– La Polzella: I campi di vite sono caratterizzati da suoli profondi e freschi che superano indenne lo stress idrico, anche nelle annate più calde.

La cantina
Nonostante siamo sempre stati viticoltori, la nostra cantina è stata aperta per la prima volta nel 2014, quando abbiamo unito le forze per vinificare noi stessi le nostre uve. Il giorno del taglio del nastro pensavamo di aver raggiunto l’apice della tecnologia, tuttavia con il passare delle stagioni, i cambiamenti climatici e la conoscenza più approfondita di ogni lotto di terreno, anno dopo anno abbiamo implementato nuove tecnologie in azienda e in cantina, permettendoci di sperimentare nuove strade per ogni varietà, cercando di esprimere l’eccellenza di queste terre a livelli enologici superiori.
Oggi fondamentalmente utilizziamo due linee per la produzione di bianchi e rossi. Le uve bianche vengono raccolte tutte a mano e lasciate raffreddare in cella refrigerata per una notte in cassette. Vengono poi delicatamente diraspate per farle rimanere il più possibile integre, criomacerate per più o meno tempo a seconda della varietà e pressate delicatamente in assenza di ossigeno sotto azoto per prevenirne l’ossidazione. Il mosto ottenuto fermenta in botti di acciaio inox a temperatura controllata.
Le uve rosse vengono raccolte in parte a mano e in parte a macchina, diraspate e lasciate fermentare per più o meno tempo a seconda della varietà, in botti di acciaio a temperatura controllata e con rimontaggi programmati. La fermentazione è seguita dalla macerazione. Il vino ottenuto viene posto in botti di acciaio dove termina la fermentazione malolattica.
A seconda del tipo di vino, il successivo affinamento avviene in cemento, botti grandi di legno, tonneaux e barriques di rovere. La nostra continua ricerca, portata avanti con il supporto del nostro laboratorio interno, ispira un instancabile e continuo miglioramento del prodotto. Siamo orgogliosi di poter affermare che l’azienda è in continua crescita in termini di qualità e ogni anno vengono investite nuove risorse per consentire il miglioramento di ogni vino.

info@fooditaliae.com

Visita il sito

Ritorna alla sezioni Partner