• +39 3355301665 - +41 912209214
  • info@italygolfcup.golf

I Club delle gare Italy golf Cup 2021

logo club 08 menaggio

GARA 1 – 23 maggio – domenica
Golf Club Menaggio & Cadenabbia
Via Golf 12 – 22010 Grandola ed Uniti (Como)

Percorso 18 buche, par 70, m 5.482, CR 69,3, Slope 133. Progetto di: John Harris.
Nato sul Lago di Como nel 1907 dal progetto del gentleman ingles J.H. Taylor e successivamente modificato nel 1964 da J. Harris, il Menaggio & Cadenabbia Golf Club è il secondo golf club più antico d’Italia. Un percorso di 18 buche immerse nel verde in un’atmosfera di tradizione inglese. Il motto “Far and Sure“, presente sullo stemma del Circolo, sembra essere molto indicato al giocatore che affronta per la prima volta il percorso. La club House è il sibolo della tradizione di Menaggio. Entrarvi è come fare un salto nel passato, in un angolo d’ Inghilterra del secolo scorso. Per tutti i golfisti che hanno avuto la fortuna di transitarvi, la Club House di Menaggio è un è posto indimenticabile. Ogni scorcio della piccola club house parla della storia di questo grande Circolo.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 09 punta ala

GARA 2 – 06 giugno – domenica
Golf Club Punta Ala
Via del Golf 1 – 58043 Punta Ala (Grosseto)

Percorso 18 buche, par 72, m 6.168, CR 73,8/73,9, Slope 140/137. Progetto di: Giulio Cavalsani.
Il suo tracciato si snoda con dolci ondulazioni del terreno nel bel mezzo della macchia maremmana composta da una folta vegetazione sempreverde di pini domestici e marittimi, di sughere, di lecci secolari, di querce rigogliose e di cespugli d’albatro. Ogni buca presenta difficoltà di vario genere creando, nell’insieme un campo che riesce a soddisfare le esigenze di ogni giocatore. Confortevole e intima, la nuova Club House del Golf Club Punta Ala si trova in una splendida posizione panoramica. E’ sviluppata su vari piani: c’è la nuova saletta polifunzionale: sala gioco e sala Meeting aziendali. Alcuni gradini più in basso è possibile trovare il bar e la sala del ristorante, dalla terrazza del ristorante i colori stupendi del mare, il verde della macchia mediterranea e le buche del percorso.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 10 ambrosiano

GARA 3 – 19 giugno – sabato – (07 ott. finale)
Golf Club Ambrosiano
Cascina Bertacca – 20080 Bubbiamo (Milano)

Percorso 18 buche, par 72, m 6.047, donne m 5.316. Progetto di: Cornish & Silva.
Il Golf Club Ambrosiano nasce nel 1992 dalla passione golfistica di un gruppo di amici che acquistano l’area di 60 ettari dalla famiglia Noè proprietaria della intera superficie. In quell’anno prende forma dalla penna dello studio di progettazione americano Cornish & Silva uno dei percorsi golfistici italiani più divertente ed impegnativo. Un campo veramente impegnativo, con 12 buche interessate dall’acqua, green grandi e piuttosto mossi e un grande numero di bunker.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>
Risultati e photogallery della Finale Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 11 croara

GARA 4 – 26 giugno – sabato
Croara Country Club
Località Croara Nuova – 29010 Gazzola (Piacenza)

Percorso 18 buche, par 72, m 6.065, donne m 5.401. Progetto di: M. Croze, R. Buratti, G. Lo Cascio.
Croara nasce su quei prati dove più di duemila anni fa – 218 a.C. – si consumò una delle più grandi battaglie della storia antica, quella del Trebbia, fra i Romani ed il condottiero cartaginese Annibale: uno scontro cruentissimo nel quale Annibale coi suoi elefanti ebbero la meglio, tanto da far tremare il potere di Roma. Oggi il luogo, prima sede italiana dell’Open Femminile nel 1990, è sede di ben più pacifiche e nobili sfide, quelle golfistiche, su un campo che costeggia il fiume Trebbia e che è prospiciente ad un foltissimo bosco di querce, popolate da tanti corvi (di qui verrebbe il nome).
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 12 modena

GARA 5 – 27 giugno – domenica
Modena Golf & Country Club
Via Castelnuovo Rangone 4 – 41043 Colombaro di Formigine (Modena)

Percorso 18 buche, par 72, m 6.423, CR 73,6, Slope 131. Progetto di: Bernhard Langer, J. Jim Engh.
Nato per iniziativa di un gruppo di imprenditori locali, nel settembre del 1987, il Modena Golf & Country Club è adagiato a 100 metri di altezza su un’estensione di oltre cento ettari, il golf course, si pone per le sue caratteristiche costruttive fra i migliori d’Italia. Gli ampi greens e tees, il disegno dei fairways, i cinque laghi artificiali, il tipico paesaggio delle colline modenesi fra querce, aceri e arbusti sempreverdi, ne fanno un percorso ideale sia per il gioco dei dilettanti che per importanti competizioni, come l’ Open di’Italia che ha festeggiato i suoi 50 anni con una edizione sul percorso modenese.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 13 castello tolcinasco

GARA 6 – 11 luglio – domenica
Castello Tolcinasco Golf Resort & Spa
Località Tolcinasco – 20090 Pieve Emanuele (Milano)

Percorso 27 buche: Giallo Blu, CR 71,1/71,6, Slope 133/121; Giallo Rosso, CR 71,5/72,6, Slope 133/124; Rosso Blu, CR 71,5/72,3, Slope 132/125. Progetto di: Arnold Palmer.
Le 27 buche di campionato del percorso sono tipiche della filosofia del grande Arnold Palmer, soprannominato “The King”, che è sempre stato considerato uno dei più fondamentali ambasciatori del golf nel mondo. La sua concezione coincide in primo luogo con la vocazione di diffondere il gioco tra il maggior numero possibile di praticanti. Allo stesso tempo un campo con la firma di Palmer, proprio per il “marchio” che lo distingue, rappresenta però una sfida appassionante anche per il giocatore che voglia misurarsi con il Golf in termini agonistici.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 19 la margherita

GARA 7 – 17 luglio – sabato
Golf Club La Margherita
S.P. 134 Carmagnola – Pralormo 3 – 10046 Poirino (Torino)

Percorso 18 buche: par 72, m 6.062 (gialli), CR 72,4, Slope 136, m 5.377 (rossi), CR 75,4, Slope 134. Le prime nove buche portano la firma di Marco Croze (che ha progettato tra gli altri i percorsi di Albarella e Riva dei Tessali), coadiuvato da un architetto torinese, Giorgio Ferraris, che ha giocato un ruolo più importante nella realizzazione delle seconde; di Ferraris é anche il design della Club House, moderna e accogliente.
Il campo di gara è tecnico, stimolante e sempre in condizioni splendide, capace di soddisfare tutte le esigenze dei Soci e degli Ospiti.
Nato nel 1987 e situato a pochi chilometri dalla città di Torino, il Golf Club La Margherita si è trasformato in breve tempo da circolo di campagna a circolo sportivo destinato ad ospitare gare di livello nazionale e internazionale.
La Margherita gode di una posizione unica nel suo genere situato alle porte delle Langhe, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Questo fa si che il circolo sia un punto di riferimento anche per il turismo del golf, luogo ideale per scoprire un territorio ricco di bellezze naturalistiche, storiche ed enogastronomiche.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 14 bergamo albenza

GARA 8 – 24 luglio – sabato
Golf Club Bergamo L’Albenza
Via Longoni 12 – 24030 Almenno San Bartolomeo (Bergamo)

Percorso 27 buche: Blu Giallo, CR 71,8/74,7, Slope 136/131; Rosso Blu, CR 70,9/74,4, Slope 134/131; Rosso Giallo, CR 71,1/73,9, Slope 133/132. Progetto di: Cotton & Sutton.
27 buche di indiscussa levatura tecnica, sapientemente disegnate dalla matita dei noti architetti inglesi Cotton & Sutton, suddivise in tre percorsi (Blu, Giallo e Rosso) sui quali, ogni anno, vengono disputate oltre 100 competizioni. Immerso in un’incantevole cornice ambientale e paesaggistica, adagiato su morbide colline e ricco di vegetazione secolare, il campo rappresenta un patrimonio da vivere e condividere con chi, grazie al Gioco del Golf, desidera assaporare il piacere e l’emozione di momenti unici.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 07 la pinetina

GARA 9 – 01 agosto – domenica
Golf Club La Pinetina
Via al Golf 4 – 22070 Appiano Gentile (Como)

Percorso 18 buche, par 71, m 5.571, donne m 4.900, CR 70,6/72,3, Slope 126/123. Progetto di: Studio Harris, Albertini Mezzacane.
Il percorso si estende per 64 ettari nel parco di Tradate-Appiano Gentile, una bellissima area naturale. Un percorso da campionato per le più alte esigenze, su cui si svolgono numerose gare di prestigio, richiede molta resistenza e buon golf da parte dei giocatori sulle prime 9 buche e anche per i colpi di avvicinamento ai green della 10 e 18. Il Percorso si conclude con un lungo par 5 alla buca finale.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 19 laghi

GARA 10 – 15 agosto – Domenica
Golf Club Dei Laghi
Via P. Trevisani 926 – 21028 Travedona Monate (Varese)

Percorso 18 buche, m 5.827, donne m 5.180, par 73, CR 73,4, Slope 139 (giallo). Progetto di: Piero Mancinelli.
Il percorso è suddiviso quasi perfettamente in due parti di ugauale lunghezza, una praticamente pianeggiante l’altra leggermente collinosa. Non si tratta di un percorso particolarmente lungo, ma i numerosi ostacoli naturali (alberi, laghetti, ruscelli) impongono spesso di piazzare il colpo con particolare attenzione. Il tracciato mosso e in parte collinare offre scorci mozzafiato sul Monte Rosa e sul Lago maggiore e rende il gioco stimolante e piacevole per i giocatori di tutti i livelli, unica precauzione è consigliata è una certa concentrazione e dotarsi di una strategia di gioco.
La caratteristica del percorso è rappresentata dal fatto che vi sono sei buche assai ampie in pianura, altre sei buche che si snodano in mezzo ai boschi, ed infine sei buche in una zona collinosa. Il disegno del tracciato consente, poi, di giocare due, sei, nove o diciotto buche terminando sempre vicino alla club house.
Le giornate trascorse al Golf Dei Laghi girano intorno alla Club House, ricavata dalle vecchie scuderie dei Visconti. Costruita nella zona più centrale del campo, garantisce gli accessi ad ogni buca e al campo pratica, facilitando i contatti e i momenti di convivialità.
Bar e Ristorante sono stati premiati con il Premio Mistretta come migliore ristoratore di circolo e grazie alla cucina, la sala ristorante accoglie molti soci e amici durante i fine settimana. Gli spogliatoi maschili e femminili sono spaziosi e dispongono entrambi di sauna.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 15-16 folgaria

GARA 11 – 21 agosto – sabato (Gara Italy Golf Cup)
GARA 12 – 22 agosto – domenica (Gara Italy Golf Cup By H19)
Golf Club Folgaria
Maso Spilzi Loc. Costa – 38064 Folgaria¨ (Trento)

Percorso 18 buche, par 72, m 5.457. Progetto di: Marco Croze, Fulvio Bani.
Gli altopiani sono una palestra naturale, ideale per ogni disciplina sportiva che prediliga gli spazi aperti. Il campo da golf è il fiore all’occhiello degli altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna, una piccola perla inserita nel verde. Il Percorso è situato nella splendida conca di Costa a 1.200 metri di altitudine. Il percorso è fiancheggiato da una passeggiata, che porta al noto biotopo di Ecchen. Dotato di una peculiare personalità, il campo è indubbiamente spettacolare, perchè si snoda in un ambiente il cui panorama cambia più volte, alternandosi a prati, foreste e biotopo.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup By H19 >>>

Sito club >>>

logo club 05 royal park i roveri

GARA 13 – 28 agosto – sabato
Golf Club Royal Park I Roveri
Rocca Cerbiatta 24 – 10070 Fiano Torinese (Torino)

Percorso Allianz Course by Trent Jones Sr 18 buche, par 72, CR 73,3, Slope 138
Percorso Allianz Bank Course by Hurdzan-Fry 18 buche, par 72, CR 72,3, Slope 136
Progetto di: Robert Trent Jones Sr. e Michael Hurdzan
Il Royal Park I Roveri è situato a soli 20 km dal centro di Torino in una posizione unica e suggestiva, circondato dalle Alpi e immerso nella natura del Parco Regionale La Mandria, l’antica riserva di caccia dei Savoia, a pochi passi dalla Reggia di Venaria Reale. Fondato nel 1971 dalla famiglia Agnelli, mantiene ancora oggi le stesse qualità: professionalità e cortesia in un ambiente ospitale e di charme. Il Royal Park I Roveri ha il fascino di un luogo esclusivo e il comfort della modernità rivolto a tutta la famiglia.
L’attenzione ai dettagli, i servizi personalizzati per i soci e gli ospiti, l’ampia disponibilità di strutture per gli allenamenti, il relax e il wellness fanno del Royal Park I Roveri un luogo di eccellenza non solo per golfisti.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 17 le fonti

GARA 14 – 04 settembre – sabato
Golf Club Le Fonti
Viale Terme 1800 – 40024 Castel San Pietro Terme (Bologna)

Percorso 18 buche, par 72, m 6.480, CR 71, Slope 126. Progetto di: Ivano Serrantoni.
Il Golf Club Le Fonti è inserito nell’affascinante Valle del Sillaro caratterizzata da un microclima mite e salubre, contornata da dolci colline.
In questo ambiente si trovano importanti e suggestivi impianti e strutture salutistiche e termali (le Terme di Castel San Pietro, il “Villaggio della Salute Più” e la nuovissima VARSANA SPA, Palazzo di Varignana Resort) nelle quali ritrovare il proprio benessere psicofisico.
Il percorso di gioco risulta estremamente vario e divertente sia per i giocatori più abili che per i principianti.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 18 ca della nave

GARA 15 – 12 settembre – domenica
Golf Club Ca’ della Nave
Piazza della Vittoria 14 – 30030 Martellago (Venezia)

Percorso 18 buche, m 6.350, donne m 5.443, par 72, CR 72/73,5, Slope 128/132. Progetto di: Arnold Palmer.
Peculiarità del campo viene data dall’abbondanza di ostacoli d’acqua creati con laghi artificiali che interessano ben 12 delle 18 buche, dalla consistente presenza di grandi bunker all’americana, dagli aspetti tecnici e dalla piacevolezza del paesaggio circostante che lo annoverano fra i migliori campi da competizione realizzati in Italia. Ca’ della Nave è una splendida villa del Cinquecento immersa in uno dei più ampi e notevoli parchi secolari del paesaggio veneto. Sono ben 3 le piscine incastonate come gioielli tra il ristorante e i campi da golf, vicinissime alle tante postazioni bar interne ed esterne e affacciate su un paradiso di verde e tranquillità. Una location di tendenza per un party bordo piscina, con gli arredi di stile e le soffuse luci serali è anche il luogo ideale per passare una piacevole giornata.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 01 des iles borromees

GARA 16 – 19 settembre – domenica
Golf Des Iles Borromèes
Motta Rossa – 28833 Brovello Carpugnino (Verbania)

Percorso 18 buche, par 72, m. 6.122, donne 5.388.
Progetto di: Marco Croze.
Il percoso del “Des Iles” è a 600 metri circa, nell’Alto-Vergante, un altopiano sopra Stresa e Lesa, e dalle sue buche si gode un panorama eccezionale: dal green della 9, prima di rientrare in Club-House, si può godere della vista delle montagne del Sempione e della Val Grande; dal tee di partenza della buca 18, nelle giornate più terse, si vede ad occhio nudo la skyline di Milano e 4 laghi, il Maggiore, quello di Varese, Monate e Comabbio, oltre a tutta la catena delle Alpi del Canton Ticino.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo_chervo

GARA 17 – 25 settembre – sabato
Chervò Golf Hotel Spa & Resort
Loc. San Vigilio – 25010 Pozzolengo (BS)

Percorso Benaco 9 buche, par 36, m 3.427, donne m 2.779, CR 71,7/71,6, Slope 124/119
Percorso Solferini 9 buche, par 36, m 3.370, donne m 2.592, CR 70,4/70, Slope 126/120
Percorso S. Martino 9 buche, par 35, m 2.910, donne m 2.535, CR 71,1/70,8, Slope 123/118
Percorso Pozzolegno 9 buche executive, par 27, m 1.025, donne m 885
Progetto di: Kurt Rossknecht
Sede del 77° Open d’Italia sorge su un’area complessiva di 110 ettari. È stato sviluppato un progetto di 27 buche da campionato e altre 9 executive, dando vita ad un tracciato che interpreta al meglio il patrimonio naturalistico e storico dell’abbazia San Vigilio.
Grazie ad i suoi 5 differenti tees, il campo è in grado di offrire il massimo impegno per i giocatori più esperti come il massimo divertimento per i neofiti.
Gli ostacoli d’acqua, i green ben difesi da bunkers strategicamente posizionati, i fairways dal profilo articolato contornati da ampi rough oltre alla variabile delle possibili combinazioni di giro a 18 buche sono in grado di assicurare un’esperienza di gioco sempre diversa.
Varcando l’ingresso di Chervò Golf Hotel SPA & Resort San Vigilio ci si immerge in una realtà dove modernità, efficienza e eccellenti standard di servizi si fondono con una natura incontaminata tra dolci colli e ricca vegetazione.
Attorno ad una Abbazia Benedettina del XII secolo, cuore storico del parco, sono stati creati oltre al campo da golf, un hotel dotato di SPA, appartamenti, ristoranti, sale meeting, centro sportivo e ampi spazi dove progettare una vacanza con molti ingredienti diversi ma armonici tra loro. L’ubicazione del Chervò Golf Hotel SPA & Resort San Viglio è ideale perché è sia vicino al Lago di Garda, con tutte le sue attrazioni e con una stagionalità senza interruzioni, sia alle città d’arte lombarde e venete ed è inserito in un contesto dove quiete e contatto con la natura sono protagonisti. Questo incantato luogo è meta perfetta per sportivi, viaggiatori, famiglie, coppie e uomini d’affari che possono trovare qui una pausa, un momento di piacere, divertimento o lo scenario ideale per incontri di lavoro.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>

logo club 02 verona

GARA 18 – 9 ottobre – sabato
Golf Club Verona
Ca’ del Sale – 37066 Sommacampagna (Verona)

Percorso 18 buche, par 72, m. 6.075, donne 5.376.
Progetto di: John Harris.
Il campo, un 18 buche par 72, offre un percorso tecnico e stimolante tra le colline del Garda, circondato da vigneti e da alberi secolari che regalano scenari davvero suggestivi ed unici. La Club House di questo circolo è stata premiata nel 2013 come la più bella d’Italia in stile country.
Risultati e photogallery della gara Italy Golf Cup >>>

Sito club >>>